Bing per SEO Locale

Pubblicato: Gennaio 7, 2021
Autore: Francesco Giammanco
Bing per SEO Locale

Bing è il motore di ricerca di Microsoft, che sebbene non abbia la visibilità di Google raggiunge, anche a livello di local SEO, milioni di utenti.

Per ottimizzare la presenza di un sito su Bing inizieremo con la presenza su Bing Places.

Bing Places

Bing Places è l'equivalente di Google My Business su Maps, visto che segnala su Bing Places le aziende presente localmente.

Per velocizzare l'inserimento dei dati e l'aggiornamento è possibile sincronizzare le informazioni con quelle presenti su Google My Business.

Nell'inserimento tradizionale bisogna verificare l'attività tramite la ricezione di un SMS, di un numero di telefono o di una cartolina inviata per posta.

Bing Places
Esempio di Bing Places

Foto ad alta risoluzione

Bing ama le immagini ad alta risoluzione per indicare la presenza dell'azienda e i suoi interni.

In linea di massima le foto incoraggiano gli utenti a selezionare l'azienda perché la percepiscono come attiva e reale.

Recensioni

Le recensioni sono la principale fonte di autorità per un posizionamento locale.

A differenza di quanto si possa pensare, non è così importante ricevere tutte le recensioni da 5 stelle, quanto avere a propria disposizione un numero importante di recensioni veritiere, con un buon punteggio ma sopratutto reale.

Prestazioni Bing

Nel 2021 il numero di metriche a disposizione su Prestazioni di ricerca di Bing Webmaster Tools è aumentato vertiginosamente, includendo valori come le richieste di crawling, la posizione media e la possibilità di visualizzare quale pagine collezionano più click.

Bing Webmaster Tools
Bing Webmaster Tools

Si tratta di diversi strumenti utili a comprendere il posizionamento delle pagine del sito anche a livello locale, grazie al pannello che visualizza le parole chiave ricercate e posizionate.

Importanza dei social

A differenza di Google My Business, la posizione di Bing viene influenzata direttamente dai link presenti sui social.

I social impattano in maniera differente a seconda del tipo di attività linkata; aziende che che basano molto sulle foto avranno maggiore vantaggio nell'inserire contenuti su Instagram i Pinterest, anche se altri social sono una costante sempre valida, come Facebook e Twitter.

Tag e Categorie

CMS come WordPress utilizzano tag e categorie per segmentare gli argomenti, lasciando ampio spazio a keywords utili per il SEO Locale.

Ottimizzare il contenuto, ma anche lo slug, inizia dalla descrizione della categoria e dalle indicazioni fornite per contenere in un insieme (va bene anche un tag) informazioni relative al SEO locale.

Link building locale

Differentemente dalle logiche presenti su Google, a livello di link building su Bing è quasi più importante fornire una grande quantità di link piuttosto che pochi autorevoli.

L'anchor text a corrispondenza esatta è auspicabile su questo motore di ricerca.

Certo, bisogna anche prendere in considerazione che sebbene i motori di ricerca siano molteplici e le regole differenti, bisognerà seguire un unico modo di costruire la link building.

Velocità delle pagine

La velocità di caricamento delle pagine viene presa in grande considerazione da Bing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram