Google vs Yandex

Google vs Yandex

In questo articolo mi concentrerò nell’elencare le differenze presenti tra i due motori di ricerca, una sorte di recensione: Google vs Yandex dunque. L’articolo da per scontato che si conosca Google almeno sommariamente, così da poter comprendere le differenze con il secondo motore di ricerca e poter operare in un sistema estraneo, qual’è Yandex per un occidentale.

In questo articolo eviterò di segnalare tutti i fattori di posizionamento e mi concentrerò sull’idea alla base del ranking di Yandex.

Iniziamo con le regole valide da entrambi le parti, sebbene con pesi differenti: il posizionamento dei banner nel footer è mal visto in Russia, così come l’utilizzo dei popup, addirittura più penalizzato che su Google.

Come per la guida ai quality rater americana, anche Yandex fornisce una (seppur minima) indicazione sul concetto di qualità, all’interno della documentazione dedicata ai webmaster, tanto da farci capire che le regole cambiano, ma l’interesse rimane centrata sull’esperienza dell’utente.

Link building su Yandex

Sul motore di ricerca russo una strategia di link building è poco efficace, anche se dobbiamo tenere conto che il concetto stesso di qualità del link non è paragonabile con quello che conosciamo.

Per comprendere appieno il concetto, bisogna partire dalla definizione di TCI (indice tematico di citazione) della pagina, una specie di page rank.

Il concetto di TCI è la versione estesa del CI (indice di citazione), usato per calcolare la qualità e l’impatto di un lavoro scientifico.

Il TCI di Yandex calcola la “qualità” del contenuto di una pagina, tenendo conto dell’autorità e della prossimità semantica dei link entranti.

Ma gran parte del valore del link non dipende dai fattori “statici” della pagina (l’autorità), ma dal traffico veicolato dal backlink.

  • Fino a quando non viene “percorso” un backlink non produce posizionamento.
  • Se il traffico non viene monitorato e fornito a Yandex tramite Yandex.Metrica o altri servizi della società russa, non da alcun valore alla pagina. So che sembra grottesco ed esagerato, ma considerando che la pratica peggiore dei black hat SEO è emulare il comportamento degli utenti… scegliete voi se applicare metodi analoghi. Su Google tutto ciò è impensabile, tutti sanno che Google Analytics è uno strumento disgiunto da Search Console, non per niente non esiste neanche uno strumento ufficiale per collegarli.
  • Non è solamente il traffico influenza la validità di un backlink, ma anche l’architettura della pagina in cui è inserito e i comportamenti dei visitatori. Yandex Metrica contiene un complesso sistema di heatmaps, di conseguenza è credibile che anche stazionare su un link possa modificare il comportamento del motore di ricerca.

Ma tutto il lavoro che possiamo svolgere sui backlink verrebbe comunque spazzato via dalla geolocalizzazione, che pesa su ogni progetto SEO esterno alla Russia (ma anche interno).

La differenza tra la percezione di Google e quella di Yandex, in termini di SEO locale, è completamente differente.

Fattori locali di posizionamento

Da fonti ufficiali, tra il 15 e il 30% del traffico di Yandex è geolocalizzato.

Il motore di ricerca divide le query tra geo-dipendenti e geo-indipendenti, inserendole in due differenti categorie di posizionamento.

Il sistema non è molto differente rispetto a quello di Google, che comprende il riconoscimento dell’indirizzo IP e il posizionamento del sito in base alla località.

Risulta però differente il peso nel posizionamento in una locazione piuttosto che un’altra, che quasi annulla la visibilità della keywords, differente proprio perché sulle SERP di Google non esiste una differenza tanto forte.

Sistema di ranking su Yandex

Quello che però fa la differenza, è che le query sono proprio divise per tipo, e i siti subiscono la stessa sorte.

Dal pannello del webmaster è “raccomandato” segnalare l’affiliazione geografica del sito. Inoltre Yandex stesso consiglia di catalogare il sito all’interno di Yandex.Business (l’equivalente di Google My Business), anche se tratta di argomenti geo-indipendenti.

Richiesta di posizionamento locale su Yandex

Il motore di ricerca controlla e richiede le pagine dove sono segnate le sedi dell’attività, e assegna un punteggio a determinati fattori che facilitano la comunicazione con il sito.

Per comprendere appieno questo punto, bisogna conoscere lo stile di vita russo e le limitazioni regionali.

Per farvi un esempio, il posizionamento di un sito è influenzato positivamente da un numero verde, perché telefonare ad una regione (russa) differente dalla propria fa scattare i costi di roaming nazionale, un deterrente per le chiamate.

Ma data la dedizione di Yandex alla raccolta dei segnali provenienti dall’utente, le metriche dell’engagement hanno un peso sostanziale sul ranking.

Ma se da una parte il motore di ricerca russo convince, dall’altra un consulente si troverà spiazzato di fronte alle differenze con Google.

Yandex vs Google: fattori tecnici

La prima cosa che salta all’occhio, in un confronto Yandex vs Google, è la lentezza di indicizzazione del motore russo.

Ci vogliono giorni prima di notare un segnale di indicizzazione, e un periodo piuttosto lungo, tanto che si pensa ad una Sandbox volontaria posta dai creatori di Yandex, per posizionare validamente un sito. Parliamo di più di un anno.

Allo stesso modo qualsiasi scansione richiede molto tempo.

Motivo per cui l’acquisto di un dominio già attivo è un’investimento migliore di puntare sulla link building.

Google considera l’età del dominio come un fattore secondario di ranking, al contrario del motore russo che da più valore all’anzianità del sito.

Alla stessa maniera il posizionamento determinato dai tag e dal title ha un peso maggiore su Yandex, senza considerare che è ancora in voga il tag keywords.

L’intelligenza di Google batte ampiamente Yandex quando si parla di comprensione del codice, fattore che rende più importante la perizia nell’utilizzo degli script e del CSS.

Per quanto riguarda i servizi di traduzione e la comprensione dei testi, ognuno dei due motori eccelle nella propria lingua madre, anche se devo ammettere che la gestione del testo tradotto su Yandex.Browser è più performante.

Il sistema di servizi che gira intorno al motore di ricerca russo è più integrato con la vita di tutti i giorni, basti pensare all’impatto che Yandex.Money (un sistema di transazioni monetarie online) ha sugli e-commerce.

Lo stesso si può dire per le chat, integrate direttamente nelle SERP.

Chat di Yandex nelle SERP del motore di ricerca

starstarstarstarstar5.00 / 2 voto / i

Related Posts

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti alla Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.