Semantica Seo: come feci notare nell’articolo sugli algoritmi di Google, con l’implementazione di Hummingbird avvenuta nel settembre del 2013, le ricerche di Google cominciarono a rispondere a criteri semantici. Oltre che all’incremento del Knowledge graph, la struttura dei testi visibili subì svariati cambiamenti, per rispondere in maniera più esaustiva a domande che avessero pertinenza con l’argomento ricercato. Google cominciava a comprendere la correlazione oggettiva tra le parole. Tra le risposte agli effetti di Hummingbird sulle SERP, in campo SEO si crearono esperimenti sulla correlazione delle parole. Uno degli aspetti più evidenti fu la pratica di dividere il testo con tag HTML e keywords subordinate alla parola chiave principale.

Gli effetti del nuovo algoritmo ebbero effetti sopratutto sul mobile.

Che cos’è la semantica?

La semantica è una parte della linguistica, il cui scopo è lo studio dei significati espressi dalle parole, siano esse prese singolarmente o all’interno di frasi (vedi la pagina di Wikipedia). Applicare criteri semantici alle ricerche vuol dire costruire SERP sul significato della parola (o frase) ricercata. L’effetto è quello di vedere ridotti gli elenchi di URL composte da un uso reiterato delle parole chiave presenti nelle frasi.

Cosa cambia nel testo se si tiene conto della semantica?

Se è il significato delle parole a generare il posizionamento, allora scrivere dando “senso” vuol dire informare realmente le persone. Grazie alla semantica SEO si ha una più ampia scelta di parole da utilizzare per il posizionamento. Aumentare la possibilità di creare testi attinenti alle parole chiave vicine ai nostri scopi vuol offrire un numero maggiore di possibilità per raggiungere lo stesso scopo. Questo cambiamento impatta positivamente sull’importanza della long tail, delle parole chiave più lunghe e specifiche. L’implementazione semantica apre infatti la via a sinonimi e a combinazioni di parole attinenti all’ambito trattato dal sito di riferimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.