In questo articolo parleremo dei risultati ottenibili da azioni SEO con Google Plus, ossia di come le azioni interne alla piattaforma social di Google influenzino il motore di ricerca.

Nell’articolo dedicato al social SEO abbiamo analizzato i Social Media e la loro funzione all’interno di una strategia di posizionamento sui motori di ricerca. A differenza degli altri casi presi in esame, la strategia SEO con Google Plus rappresenta più un momento utile all’indicizzazione del sito, che alla presenza nelle SERP (sebbene anche questa ci sia).

Indicizzare più velocemente

Uno dei più spettacolari effetti riscontrati nell’utilizzo di un account G+ è la velocità con cui Google indicizza i post all’interno del motore di ricerca. In un articolo dedicato al Search Marketing, Steven Rich mostra quanto velocemente le keyword presenti in un suo post di Google+ vengano indicizzate. La conseguenza naturale di quanto detto è che uno stesso post replicato sui vari social, avrà maggiore possibilità di essere letto su G+.

SEO con Google Plus e link nofollow

I link inseribili su Google Plus risultano essere nofollow, come per tutti i social. Ma la combinazione tra la veloce indicizzazione dei post e la creazione di contenuti rilevanti con link in direzione del nostro sito può intercettare il traffico in maniera più efficace di possibili competitors, sopratutto se si tratta di gestire siti redazionalmente attivi giornalmente.

Pagina Google Plus

E’ tutto rosa e fiori?

In realtà una grande differenza tra Google Plus e gli altri social c’è e riguarda proprio la presenza sulle SERP. Google indicizza e permette la visualizzazione in SERP delle piattaforme social indipendentemente dalla presenza o meno di un account attivo. Nel caso di Google Plus, saremo visibili su Google solo per quelle persone che hanno scelto di averci nelle nostre cerchie. Un problema non indifferente in teoria, nella pratica limita la reale validità del social a livello locale, in quanto permette ancora una buona visibilità dei post grazie alle cerchie composte dai nostri amici (le persone con cui .

Le raccolte

Negli ultimi anni i lavori per rendere la piattaforma più accattivante hanno modificato l’aspetto delle vecchie sezioni. Una delle novità più rimarchevoli è la presenza nella pagina profilo delle raccolte. Una raccolta non modifica la visibilità dei contenuti, ha unicamente la funzione di categorizzare i post e ordinarli tematicamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.